Menu

Conosciamo i nostri campioni: Roncarati Sofia

Abbiamo incontrato Roncarati Sofia della Polisportiva Spring vincitrice del Campionato Nazionale nella gara degli obbligatori nella Categoria Professional Cadetti Femminile e le abbiamo rivolto alcune domande per permetterci di conoscerla meglio.

Ciao Sofia innanzi tutto complimenti per il successo ottenuto al campionato nazionale a Calderara di Reno e ovviamente anche per il titolo federale conquistato ad inizio giugno. Noi ovviamente ci conosciamo bene, ma fai finta di non conoscermi e raccontaci qualcosa di te.
Sono nata a Bologna il 05/06/2003 e risiedo a Bologna

Cibo preferito ?
Il mio piatto preferito è senza dubbio la pizza …. la mangerei tutti i giorni !!!

Hai un cantante o gruppo preferito ?
Il mio cantante preferito è Ed Sheeran e il mio gruppo preferito sono i BTS, un complesso coreano.

Quale scuola frequenti e come va scolasticamente ?
Frequento l’Istituto Tecnico Rosa Luxemburg di Bologna, dove ho appena finito il primo anno dell’indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing. Sono stata molto contenta del risultato raggiunto a livello scolastico: infatti nonostante l’impegno sportivo che mi porta via molto tempo la pagella è stata davvero una bella soddisfazione che mi ha riempito di gioia.

A quale età hai iniziato a pattinare e cosa ti ha spinto verso questo sport ?
Ho iniziato a pattinare quando avevo 4 anni, praticamente per caso. Ho accompagnato mia sorella alla pista di pattinaggio, dove anche lei era andata a provare questo sport per la prima volta e vedendo lei e tutti gli altri bambini ho voluto iniziare a mettere i pattini anch’io. Da quel giorno praticamente non me li sono più tolti, anche se qualche volta ho avuto momenti di crisi, soprattutto quando dovevo imparare delle nuove difficoltà!

Quante ore ti alleni a settimana per ogni specialità ?
Mi alleno circa 5 ore a settimana per gli obbligatori, 5 ore per il libero, poi faccio 1 ora di solo dance e 1 ora di preparazione atletica

Qual’è l’esercizio obbligatorio che ti piace di più eseguire ?
L’esercizio che mi piace di più è l’esse doppio tre avanti esterno DX o SX.

Progetti per il resto della stagione ?
Il prossimo impegno della stagione è la partecipazione al Campionato Europeo che si svolgerà a fine agosto alle Isole Azzorre.

Cosa sogni per il tuo futuro nel pattinaggio ?
Quello che sogno di più è senza alcun dubbio poter riuscire a qualificarmi per partecipare ad un Campionato Mondiale.

Come ti vedi tra 15 anni ?
Tra 15 anni mi piacerebbe essere ancora una pattinatrice, sicuramente continuando la specialità obbligatori. Quando avrò dei figli spero anche di trasmettergli questa mia grande passione, con cui sono cresciuta.

Siamo arrivati alla conclusione di questa piccola intervista e ti ringraziamo per la disponibilita. Vuoi fare dei ringraziamenti per questo successo ?
Per questo successo non posso fare altro che ringraziare la mia grande allenatrice, Mariarosa Ferrari, che in tutti questi anni mi ha seguito, sostenuto, incoraggiato, che spesso mi ha dovuto sopportare e non ha mai smesso di credere in me, insegnandomi a non arrendermi mai, neanche di fronte a difficoltà e delusioni. E’ come una seconda mamma per me! Non posso dimenticare di ringraziare il “secondo allenatore”, Piero Trentini che è sempre presente dandomi consigli preziosi e seguendomi in ogni momento, soprattutto durante le gare !!! Ovviamente ringrazio la mia famiglia per avermi permesso di seguire la mia passione ed un ringraziamento speciale va alle mie super tifose: a mia sorella Elena, che mi ha sempre sostenuto, da vicino e da lontano e mi ha sempre detto di andare avanti, di credere in me e di non mollare mai e a Chiara, che è per me come una sorella, che fin da quando ero piccola mi è stata vicina, con la quale ho condiviso esperienze indimenticabili e non mi ha mai fatto mancare il suo appoggio morale !!!

Ringraziamo la Polisportiva Spring per avere autorizzato questa intervista.

A cura di A. Atti: pattinaggio@uispbologna.it

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email