Ciao Ida

Domenica 9 novembre durante le premiazioni del Trofeo delle Città, si è voluto ricordare una amica del pattinaggio recentemente scomparsa: Ida Trentini.
Molti la conoscevano come “la sorella di Piero” responsabile del settore artistico della Lega Regionale Emilia Romagna, ma in realtà è stata molto più di questo: responsabile dell’organizzazione di tutte le gare di pattinaggio svolte dentro il palazzetto è sempre stata disponibile ad aiutare chiunque si fosse rivolto a lei con una richiesta risultando in tutti questi anni la vera anima del Pala Pilastro tanto che è praticamente impossibile che possiate avere assistito ad una gara di pattinaggio in quel palazzetto senza averla conosciuta ed avere apprezzato la sua incredibile umanità.
E non poteva esserci occasione migliore della prima gara organizzata nel “suo” palazzetto dopo la sua prematura scomparsa per ricordarla.
Tutta la sezione pattinaggio della Pol. Spring, dirigenti, atleti, genitori, si è riunita in pista per il ricordo; ovvia la commozione negli occhi di tutti così come nella voce di Mauro, speaker storico del Pala Pilastro.
Il minuto è stato accompagnato da un lunghissimo applauso di tutti i presenti: chi, come chi scrive, l’ha conosciuta, è convinto che abbia preferito il “rumore” di un applauso al silenzio. E probabilmente si sarà stupita perché neanche lei avrebbe mai pensato che così tanta gente le voleva bene.
La Lega Provinciale Pattinaggio di Bologna, dal presidente Stefano Ragazzi a tutti i collaboratori, si unisce al dolore di tutta la famiglia per la scomparsa di Ida.