Campionati Nazionale di Categoria di venerdì 8 giugno mattina

L’attesa è finalmente terminata e il primo evento nazionale stagionale del pattinaggio artistico ha preso il via a Calderara di Reno con le categorie Juniores Giovani e Professional Cadetti nelle quali gareggiano atlete in età di esame di terza media e che quindi devono gareggiare prima dell’inizio degli esami. Come di consueto la mattinata è stata dedicata alle gare degli obbligatori mentre nel pomeriggio ci sono stati gli esercizi liberi.

Nel palazzetto Duilio Migliori con pavimentazione con le mattonelle in catrame, nei Juniores Giovani Maschile Obbligatori vince il titolo nazionale Miglio Alessandro della Polisportiva Prati Fornola di La Spezia. Primo successo nazionale per Alessandro che in passato era salito due volte sul podio classificandosi terzo nel 2015 nei Primavera e nel 2016 negli Allievi Giovani. Ha iniziato a gareggiare nel 2013 e ogni anno si è aggiudicato il titolo regionale portando il conto a 6 successi consecutivi.

Nei Juniores Giovani Femminile Obbligatori abbiamo le prime “sorprese” del campionato 2018. Birghilotti Chiara del D.L.F. di Pistoia alla sua prima partecipazione ad un campionato nazionale di obbligatori, conquista il titolo con giudizio unanime dei tre giudici. Al campionato regionale si era classificata sesta e nei quattro anni precedenti aveva gareggiato nelle Categorie Debuttanti vincendo il titolo regionale nel 2015 nei Primavera Debuttanti e l’anno scorso negli Allievi Uisp Debuttanti. Queste categorie non prevedono il campionato regionale ma terminano con la fase regionale. All’esordio nel 2013 nei Novizi Uisp si era classificata 50° al regionale non qualificandosi per il campionato nazionale. Al secondo posto troviamo Ortalli Camilla della società Mens Sana 1871 di Siena che al campionato regionale si era classificata addirittura al 15° posto. Anche per lei prima partecipazione al campionato nazionale obbligatori visto che nei precedenti tre anni aveva gareggiato nelle categorie debuttanti ottenendo sempre piazzamenti oltre il decimo posto al campionato regionale. Conclude il podio tutto toscano, Niccolai Asia del Follonica Hockey 1952 (GR), campionessa regionale in carica, come le due atlete che la precedono al suo primo campionato nazionale di obbligatori. L’anno scorso aveva gareggiato negli Allievi Uisp classificandosi 14° al campionato regionale ma depennandosi dal campionato nazionale. Nel 2015 e nel 2016 ha gareggiato nelle categorie debuttanti ottenendo al regionale un 14° e un 18° posto. Al quarto posto Di Bella Alessandra della Polisportiva Orizon che al campionato regionale si era classificata quinta mentre oggi si classifica prima tra le atlete dell’Emilia Romagna. Quest’anno ha vinto il titolo provinciale mentre l’anno scorso nella categoria Allievi Uisp si era classificata 20° al Nazionale.

Nel Pala Pederzini con pavimentazione in parquet di legno erano in gara i Cadetti. Nel Professional Cadetti Maschile si aggiudica il titolo nazionale Pezzolla Alessandro della società Rollerblot di Vercelli. Terzo anno consecutivo che sale sul podio nazionale dopo il titolo nel 2016 negli Allievi Uisp e il secondo posto l’anno scorso nei Professional Cadetti. Vanta otto titoli regionali consecutivi.

Nei Professional Cadetti Femminile Obbligatori vince la favorita Roncarati Sofia (2003) della Polisportiva Spring che una settimana fa si era laureata campionessa italiana FISR. Gli oltre otto punti di distacco tra lei e la seconda sono il chiaro segnale di quanto sia stato netto il successo dell’atleta bolognese considerando che invece tra la seconda e la quarta ci sono solo 4 decimi di punto. Negli anni precedenti non era mai salita sul podio nazionale classificandosi quinta come migliore piazzamento nel 2015 negli Allievi Giovani. Negli ultimi quattro anni ha sempre vinto il titolo regionale e nei precedenti tre aveva ottenuto un primo un secondo e un terzo posto regionale. La fantastica gare delle atlete bolognesi viene confermata dal secondo posto di Pavolettoni Francesca (2004) della Magic Roller quarta classificata al regionale e settima classificata l’anno scorso al campionato nazionale negli Allievi Uisp. Al terzo posto si classifica Pasquini Aurora (2003) della Polisportiva Barbanella Uno di Grosseto che sale così per la prima volta sul podio Nazionale che aveva sfiorato nel 2016 classificandosi quarta negli Allievi Uisp. Sempre quest’anno era salita per la prima volta sul podio regionale classificandosi terza. Tra le prime dieci anche un’altra atleta bolognese, Varani Alessia della Polisportiva Monterenzio che si è classificata settima penalizzata da un piccolo errore nel secondo dei tre esercizi. Al campionato regionale si è classificata terza.

A cura di A. Atti: pattinaggio@uispbologna.it