Secondo weekend di finali regionali …. un solo aggettivo: BRAVISSIMI!!!

I ragazzi del Circolo Nuoto UISP Bologna, dopo un primo weekend molto positivo, si sono superati nelle ultime due giornate di gare a Forlì, valide per le finali dei Campionati regionali di vasca corta.

Il bottino di Sabato e Domenica è di 19 titoli regionali, di cui 18 individuali, 17 argenti e 23 bronzi per completare un medagliere come poche volte si è visto con 38 ori, 33 argenti e 42 bronzi per un totale di 113 medaglie, tantissime!!!

I risultati dei singoli e delle staffette hanno permesso al Cienne di combattere anche per la leadership di squadra in regione. Prima delle gare sembrava impossibile raggiungere la De Akker che partiva con più di 170 punti di vantaggio sulla base della starting list. Invece, con tanta tenacia e cuore i nostri ragazzi sono arrivati a meno di 30 punti dalla De Akker, dimostrando un forte attaccamento ai colori della Società. Bravissimi davvero!!

Tante le prestazioni da citare, a partire dai titoli vinti da Martina Grimaldi negli 800 stile, Giada Martinelli superlativa nei 100 stile e nei 50 farfalla con il personale e pass per i criteria, Simone Geni nei 50 e 100 farfalla, Federico Cocchi nei 50 e 100 farfalla, Alessandro Pizzi nei 400 misti e 1500 stile con i suoi nuovi personali non lontani dai tempi limiti per i criteria, Sonia Andreis nei 50 rana con il nuovo personale, poi seconda nei 50 farfalla, Elisa Maloni nei 200 dorso poi seconda negli 800 stile, Matteo Filippi nei 200 rana, poi secondo nei 400 misti e 1500 stile, Gabriele Beghelli nei 200 stile con il suo personale, poi secondo nei 200 dorso e terzo nei 100 dorso, Zaccaria Casna nei 50 rana con un buon crono, poi terzo nei 200 rana, Greta Bragaglia nei 100 stile con il personale e soprattutto il tempo per i criteria, Sara Covella nei 50 rana (da segnalare anche la frazione a rana in staffetta da 1’09”!), Silvia Zanotti negli 800 stile a pochissimo dal migliorarsi, e Alberto Tabarroni nei 100 dorso.

Sul secondo gradino del podio tanti altri Cienne: Mirco Chiarini nei 100 farfalla poi terzo nei 50 farfalla con il personale e nei 200 stile, Leonardo Malatesta Leprotti nei 200 rana, poi terzo 200 stile 50 rana, Alessandro Biagi nei 200 rana con il pass per i criteria poi terzo nei 400 misti, Francesco Martelli, sempre solido, nei 200 stile e poi terzo nei 100, Mattia Tolomelli nei 200 rana con l’importante pass per i criteria, Caterina D’Adamo nei 50 rana, Martina Menotti nei 200 dorso, Semuedè Andreis nei 50 farfalla poi al personale nei 100 stile in prima frazione di staffetta, Gabriele Coccolini nei 50 farfalla, poi bravissimo anche in staffetta con un’ottima frazione a stile.

Le altre medaglie di bronzo sono arrivate grazie alle prestazioni di Sara Alesci nei 200 dorso, Alice Bragaglia nei 50 rana con il personale, Eleonora Casarotto nei 50 rana, Lucrezia Fiorucci nei 100 stile, Giada Pensabeni nei 200 dorso con il personale, Matteo Conte nei 400 misti con il personale, Matteo Maselli nei 400 misti e Alessandro Tognini nei 400 misti.

Non a podio, ma con ben due pass per i criteria, Matteo Scalambra nei 100 stile e nei 200 dorso. Tanti atleti hanno convinto, con significativi miglioramenti in più gare, i propri tecnici, tra cui Giulia Consolini, Silvia Sicurini, Giada Verasani, Karim Bayumi, Edoardo Brunelli, Francesco Brusa, Roberto De Luca e Tommaso Frateschi.

Nelle staffette sono arrivate le altre medaglie, con il titolo vinto dalla 4×100 mista con Martinelli, Covella, Fiorucci e Zanotti. Seconde sempre nella mista, la categoria ragazze

con Possenti, Russo, Calzolari e Bragaglia, così come i juniores maschi nella 4×100 stile con Coccolini, Malatesta Leprotti, Cocchi e Beghelli e la mista seniores maschi con Tabarroni, Casna, Geni e Martelli. Di bronzo le altre staffette, con il settore femminile, la mista juniores con Verasani, D’Adamo, Andreis e Sicurini, la mista seniores con Menotti, Casarotto, Alesci e Bettazzoni; con i maschi, la mista ragazzi con Lazzaroni, Tolomelli, Pizzi e Scalambra, la mista juniores con Beghelli, Malatesta Leprotti, Cocchi e Chirini, la mista cadetti con Guidi, Coccolini, Tognetti e Andreis, la stlie sempre cadetti con Andreis, Bellinelli, Brusa e Guidi e la stile seniores con Marciano, Geni, Martelli e Tabarroni.

A conclusione delle finali, non si può che sottolineare quanto i due weekend di gare a Forlì hanno mostrato, tutti i componenti del Circolo Nuoto, a partire dallo staff tecnico e atleti, si sono superati mostrando il proprio valore e volte superandolo. La stagione agonistica al momento sta fornendo notevoli soddisfazioni, ma non bisogna fermarsi, ci sono importanti appuntamenti nel mirino, i criteria nazionali giovanili dal 23 al 28 Marzo, i Campionati Assoluti primaverili dal 10 al 14 Aprile e la finale del Campionato nazionale a squadre del 15 Aprile.

 

Complimenti a tutti davvero!!! Forza Cienne!!!