Mondiali di Shanghai: Martina argento nella 10Km

SHANGHAI – La prima medaglia azzurra ai XIV Mondiali arriva da Jinshan city beach, il bacino a sud-est di Shanghai. E’ d’argento e porta con sé il biglietto per Londra 2012. L’ha conquistata Martina Grimaldi, atleta del Circolo Nuoto UISP Bologna, seconda nella 10 chilometri che qualifica le prime dieci ai prossimi Giochi Olimpici. L’atleta del Presidente Riccucci, che compirà 23 anni il 28 settembre, allenata da Fabio Cuzzani, ha chiuso in 2 ore 01’59”9 mantenendosi fin dall’inizio nel gruppo di testa. Meglio di lei ha fatto soltanto la britannica Keri Anne Michelle Payne, prima in 2 ore 01’58”1, che l’azzurra aveva anche ripreso a tre quarti di gara, quando insieme all’australiana Melissa Gorman hanno provato ad allungare sulle altre. Terza, però, è arrivata la greca Marianna Lymperta dopo 2 ore 02’01”8, che ha atteso la flessione della Gorman per superarla e batterla di quasi quattordici secondi. Con lo stesso tempo della Gorman, è finita quarta anche l’argentina Cecilia Biagioli (2 ore 02’12”).
Quando esce dall’acqua Martina è stremata e felice. Sorride, si veste e si siede. “Sono contentissima! Spero di dare la spinta al gruppo e che si possa far bene tutti. Abbraccio i miei compagni che come me hanno lavorato tanto e bene. In acqua faceva molto caldo ma io provavo a non pensarci. A Singapore, in collegiale, c’eravamo allenati con temperature anche maggiori (32° contro i 29/30° di oggi) ma farci l’abitudine è sempre difficile. Il sole poi, aggiungeva disagio. Vedevo le mani gonfiarsi, poi alla fine sembrava di nuotare nel brodo. Però ne è valsa la pena! Che gioia”.
Il bacio del Commissario Tecnico della Nazionale Massimo Giuliani davanti alle telecamere (“lasciatemela salutare”) è stata la prima di una lunga serie di fotografie che hanno ritratto oggi Martina Grimaldi sulla spiaggia di Shanghai. La successiva l’ha vista abbracciata al Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paolo Barelli. “Bravissima! Si vede che ha grinta, oltre a qualità tecniche. E’ una ragazza determinata ma tutti gli atleti della squadra hanno carattere, talento e qualità. Questo è un bel gruppo. Forte, affiatato, vincente. Complimenti a Martina, al Ct Massimo Giuliani e a tutto lo staff”.
Lei è la ragazza della copertina. La prima atleta italiana ad aver salito il podio dei Mondiali cinesi. “All’inizio della stagione ho avuto un periodo difficile che sono riuscita a superare con l’allenamento e la forza di volontà. Questa medaglia mi ripaga dei tanti sacrifici. Cosa posso aggiungere? Sono felice”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email