Marco Orsi Re d’Europa

Difficile pensare ad un Europeo più esaltante di così. Marco Orsi torna da Stettino, in Polonia, da grande dominatore dopo aver collezionato 3 medaglie, due ori e un bronzo. Il campione del Circolo Nuoto Uisp, è stato grande protagonista delle due staffette. Nella 4×50 mista da ultimo frazionista ha dato la spinta decisiva per il primo posto, ma il capolavoro Marco l’ha fatto nell’ultima gara del campionato la 4×50 stile libero, svoltasi nel giorno del suo 21esimo compleanno. Dopo una frazione non brillantissima di Luca Dotto (21” 55), l’Italia si era trovata seconda staccata di oltre 3 decimi dalla Russia. In seconda frazione Marco ha messo il turbo (20”57)  consegnando il testimone a Federico Bochia nettamente in vantaggio e lasciando agli ultimi due compagni di squadra la possibilità di gestire. Impressionante la virata di Orsi che ha guadagnato almeno 3 metri nel cambio di direzione. Ottime cose anche a livello individuale. Il terzo posto nei 50 stile è un ottimo risultato, ma si è visto come nelle braccia il nostro campione potesse avere addirittura qualcosa in più. Nei 100 solo una regola assurda ha impedito a Marco di qualificarsi per la finale. Aveva il settimo tempo, ma era il terzo italiano. Ne passano solo due per nazione. Peccato, ma può bastare così. Ora ci sono gli assoluti Nazionali, e la forma sembra essere quella giusta per affrontarli da super protagonista.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email