Marco Orsi argento nei 50 stile e nella staffetta 4×50 mista

La 17^ edizione dei Campionati Europei di nuoto in vasca corta, in programma da oggi fino a domenica, si apre con 3 medaglie d’argento per l’Italia, due di queste portate dall’atleta del Circolo Nuoto UISP Marco Orsi.
La prima medaglia, infatti, è giunta da uno straordinario 50 stile libero nuotato con un poderoso 21″00. Meglio del velocista allenato da Matteo Cortesi e Roberto Odaldi (quest’ultimo in Danimarca come accompagnatore azzurro), solo il russo Vladimir Morozov, l’unico a scendere sotto i 21 secondi in 20″77.
Il talento di Budrio, già argento nel 2010 e bronzo nel 2011 sulla distanza, conferma così la spiccata vena in vasca da 25 metri. “Pensavo di vincere ad un certo punto, ma Morozov è troppo forte in vasca corta, anche se negli ultimi metri ho creduto di acciuffarlo”.
L’altro argento è arrivato dalla staffetta 4 x 50 metri mista coi compagni Pizzamiglio, Di Lecce e Codia, a meno di mezzo secondo dall’oro andato alla Russia. Da sottolineare il grande lavoro del Direttore Tecnico della formazione felsinea Matteo Cortesi, che dopo i deludenti risultati della passata estate ai mondiali di Barcellona, è riuscito a ricostruire attorno a Orsi un ambiente sereno in cui l’atleta del Presidente Riccucci ha potuto ritrovare la condizione di due anni fa.
Entusiasta il Responsabile della formazione felsinea Lorenzo De Sanctis, che dopo avere risolto la questione Grimaldi in ottobre, può dire di avere conquistato anche il secondo traguardo di inizio gestione, riportare Marco Orsi a medaglia in una manifestazione internazionale.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email