Le ragazze della Record Team Bologna su tetto del Mondo, maschi quarti, nella generale terzi

Per la prima volta nella storia un club italiano vince una delle classifiche della Coppa del Mondo CMAS di nuoto pinnato in vasca.
La Coppa del Mondo si è svolta in 6 tappe più la finale, svoltasi il passato week-end ad Olsztyn in Polonia.
La Record Team Bologna ha conquistato la classifica femminile con 1429 punti davanti alle ucraine dell’Acqualeader di Kiev con 1326 punti e alle ceche del Ksp Olomouc con 894 punti.
Capitanate da Silvia Baroncini, da rilevare in particolare il 6° posto di Martina Ferri nei 100 pinne, il 7° posto di Giorgia Di Credico nei 200 pinne, e la 7^ piazza della staffetta 4 x 100 metri composta da Virginia Nanetti, Noemi Melotti, Giorgia Di Credico e dalla stessa Baroncini. Ma ciò che conta è l’insieme dei piazzamenti ottenuti nelle varie tappe della stagione dalle ragazze allenate da Federico Nanni, che adesso potrà inserire nella bacheca del Presidente Davide Steccanella questo importantissimo trofeo.
Da non sottovalutare è però anche il 3° posto nella classifica generale della formazione targata UISP con 2586 punti, dietro agli inarrivabili ucraini dell’Acqualeader di Kiev con 4838 punti finali e al Kvs Laguna,  rappresentanti della Repubblica Ceca, con 3424 punti.
Ad un passo dal podio anche il team maschile, giunto al 4° posto con 968 punti. Podio composto dagli imbattibili ucraini dell’Acqualeader Kiev, seguiti da cechi del Kvs Laguna e dai bielorussi del Dosaaf. Di particolare interesse le prestazioni di Davide De Ceglie al 5° posto negli 800 metri, il 7° posto, sulla stessa distanza, di Alex Battista e l’8^ piazza della staffetta 4 x 100 metri composta dallo stesso De Ceglie e dai compagni Simone Musarra, Gabriele Scorzoni e Riccardo Campana.
La Coppa del Mondo è il più importante trofeo per club del nuoto pinnato e la Record Team Bologna aveva già conquistato nel 2007 la classifica generale della classifica riservata al fondo nella laguna di Alessandria d’Egitto.
Con questo successo al femminile e con la terza piazza generale, la formazione felsinea si è dimostrata essere leader del nuoto pinnato internazionale anche in vasca, con un team di grande qualità ben gestito dal tecnico Federico Nanni

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email