La staffetta dei record

Una grande emozione al Meeting di Bolzano per i colori del Circolo Nuoto Uisp Bologna.
Dopo una grande preparazione arriva il record tanto cercato.
La 4×50 stile libero maschile composta nell’ordine da Alberto Bosa, Federico Bocchia, Francesco Martelli e Marco Orsi regala ai nostri colori un traguardo mai raggiunto dal Cienne in una prova di gruppo.
Il tempo di 1’26″93 con parziali di 22″70 – 21″50 – 22″02 – 20″71 regala un favoloso primato italiano assoluto di società.
“E’ una grande vittoria per i componenti della staffetta, per i tecnici, per gli atleti che hanno lottato per un posto in staffetta e per la società intera. Vittoria ancora più sentita perché insegue quei valori di gruppo che il Cienne porta avanti quotidianamente. Esempio importante di Campioni che si dedicano ed esprimono maggiormente quando la vittoria e’ di squadra.Complimenti e speriamo sia solamente un bell’inizio di stagione…Viva i Senatori!”
Così dichiara il Direttore Tecnico Matteo Cortesi, dopo il bellissimo successo dei suoi ragazzi.
“Complimenti al Circolo Nuoto e a tutto lo staff dirigenziale e tecnico per questo bellissimo risultato che si aggiunge ad altri, premiando un gruppo e non solo i singoli atleti. Lo ribadiamo sempre ma ci tengo a sottolineare come la Uisp che si dedica alla promozione dell’attività motoria, sia attenta anche in campo agonistico, seppur con un certo stile”, così Fabio Casadio (Presidente Uisp Bologna) commenta la giornata.
Nel fitto weekend Marco Orsi si è tolto lo sfizio di superare nei 100 stile libero niente di meno che Ryan Lochte con un ottimo 47″22.
Il velocista di Budrio, non pago, ha anche vinto i 50 stile in 21″23 e staccato il pass per i prossimi Mondiali in vasca corta di Doha nei 100 misti con uno strepitoso 53″35, a pochi centesimi da Lochte.
Da segnalare, infine, le ottime prestazioni individuali di Giuseppe Ronci, bronzo nei 50 dorso e della molinellese Lucia Martelli, 4^ nei 50 delfino e 7^ nei 100 delfino.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email