La Record Team domina gli Italiani Assoluti di nuoto pinnato

Con 11 ori, 12 argenti e 7 bronzi la UISP Record Team Bologna ha dominato la classifica a medagliere dei Campionati Italiani Assoluti Estivi di nuoto pinnato, svoltisi a Brescia il week-end passato.
Dominatrice incontrastata della manifestazione è stata, come spesso accade ultimamente, Silvia Baroncini, che porta a casa 5 ori e un argento. L’atleta simbolo del Presidente Steccanella ha conquistato il titolo nazionale sui 50, 100 e 200 metri e nelle staffette 4×100 e 4×200 metri con le compagne Virginia Nanetti, Giorgia Di Credico e Noemi Melotti.
La Melotti ha, invece, conquistato il suo primo titolo nazionale della carriera in vasca sui 1500 metri, titolo conquistato anche da Alex Battista tra i maschi, seguito da un podio tutto targato UISP con Davide De Ceglie all’argento e Jacopo Razzi al bronzo.
L’altro atleta più rappresentativo della formazione allenata da Federico Nanni è risultato Riccardo Campana, che con 4 ori e un bronzo ha contribuito in maniera fondamentale al successo della formazione felsinea. Campana ha conquistato il titolo nazionale sui 400 e 800 metri velosub e nelle staffette 4×100 e 4×200 metri coi compagni Simone Musarra, Gabriele Scorzoni e Stefano Chou, quest’ultimo giunto anche al bronzo sui 100 e 400 metri velosub.
Da rilevare, infine, i podi conquistati da Cindi Pompey, argento sui 400 metri, Virginia Nanetti, argento sui 50 apnea, Giorgia Di Credico, bronzo nei 100 e 200 metri, e l’insperato quanto sorprendente argento di Valentina Sandri sugli 800 metri velosub. Le ultime medaglie sono giunte dalle 2 staffette 4×100 metri stile pinne, entrambe all’argento con Federica Maiorano, Martina Ferri, Giorgia Di Credico e Cindy Pompei la femminile e Stefano Chou, Davide Gallo, Davide De Ceglie e Edoardo Di Credico la maschile.
Per la prima volta nella storia della formazione targata UISP si è rilevato anche un record italiano nella categoria under 16, nuotato nei 400 metri dal giovanissimo Davide Tomba al suo esordio ai campionati assoluti e futura promessa del mezzofondo italiano.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email