De Ceglie e Monduzzi dominano nel fondo

Si è chiusa col botto la terza ed ultima giornata di gare di nuoto pinnato ai Giochi del Mediterraneo in corso di svolgimento a Pescara. Davide De Ceglie e Serena Monduzzi hanno dominato la 4 km individuale di fondo e, non soddisfatti, hanno portato alla vittoria anche la staffetta mista di fondo coi compagni Silvia Baroncini e Stefano Figini.
Da campione del mondo in carica, Davide De Ceglie non poteva che rifilare più di 2 minuti al serbo Matic e all’egiziano Mahmoud, rispettivamente secondo e terzo in classifica.
La Monduzzi non è stata da meno, portando a casa l’oro femminile con un minuto e mezzo sulla coppia egiziana Tarek, argento, e Abdellatif, bronzo.
Il tridente della Record Team Bologna si è completato con Silvia Baroncini, che nella staffetta mista 4 x 2 km di fondo, con l’altro azzurro Figini, ha vinto l’oro davanti alle formazioni di Egitto e Francia.
Si può tranquillamente dire che questa prima edizione dei Mediterranean Beach Games è stata un successo per i portacolori del Presidente Steccanella, con la doppietta d’oro della Di Credico nei 100 e 200 pinne ed il successo di De Ceglie e della Monduzzi nel fondo, per non contare le staffette tutte dominate dagli azzurri, che, oltre a giocare in casa, hanno schierato i propri migliori atleti appena tornati dai Mondiali in Cina.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email