Davide De Ceglie oro nella 6 km di fondo, staffetta di bronzo

Non poteva che concludersi in modo migliore l’edizione 2017 dei Campionati Europei Assoluti di nuoto pinnato svoltisi fino a sabato in Polonia. Nella mattinata la staffetta mista 4 x 2 km di fondo ha conquistato la medaglia di bronzo a soli 10 secondi dalla Russia vincitrice e a poche bracciate dalla Grecia seconda. Il quartetto azzurro era composto quasi interamente da atleti provenienti dalla Record Team Bologna. Infatti, oltre alla romana Mara Zaghet, c’erano Serena Monduzzi, Riccardo Campana e Davide De Ceglie. Ma è stato nella prova individuale sui 6 km svoltasi nel pomeriggio che l’Italia ha portato a casa il risultato migliore di tutta la manifestazione. L’unico oro del medagliere azzurro è giunto proprio dall’ultima prova in programma, ma era un oro sul quale si potevano avere più di una speranza. Davide De Ceglie ha bissato l’oro della precedente edizione 2014 (dove aveva vinto anche la 20 km, ndr) e così è diventato l’atleta più medagliato degli europei azzurri con un oro, un argento (4×200), e due bronzi (1500 e 4x2km). Questa è stata una edizione storica per i colori della Record Team Bologna. Tutti e 4 i portacolori allenati da Federico Nanni hanno conquistato almeno una medaglia, così dopo De Ceglie troviamo in ordine Silvia Baroncini con 2 argenti (4×50 e 4×100), Riccardo Campana con 1 argento (400velosub) e 1 bronzo 4x2km) e Serena Monduzzi con 1 bronzo (4x2km).