Davide De Ceglie bronzo iridato nei 1500 metri

Si diceva di lui che era un fuoriclasse nelle gare in acqua libera, ma in vasca non riusciva a fare il salto di qualità a livello internazionale.  Davide De Ceglie ha invece  compiuto l’impresa storica di vincere la medaglia di bronzo nei 1500 metri ai campionati mondiali di nuoto pinnato in corso di svolgimento a Yantai in Cina.
Col tempo di 12’34″37 l’atleta allenato da Federico Nanni è giunto al terzo posto dietro l’ucraino Odynokov ed il coreano Kwon, migliorando di più di 15 secondi il proprio personale sulla distanza. È la prima medaglia iridata in vasca della storia del nuoto pinnato bolognese, così il campione della Record Team Bologna dopo essere stato il primo atleta ad avere vinto una medaglia individuale ed un titolo iridato nel fondo, è da oggi anche il primo pinnatista ad avere portato sotto le 2 Torri una medaglia individuale in piscina.
“Grazie a tutti, ma soprattutto al mio allenatore Federico Nanni che è qui a esultare con me. Sono molto emozionato ed incredulo per questa medaglia” sono state le parole della stella del Presidente Steccanella, che invece dalla piscina di Ozzano dell’Emilia ha commentato: “Congratulazioni a Davide che negli ultimi anni ha confermato di essere un fuoriclasse di questo sport, degno del Nettuno d’Oro come altri campioni sportivi prima di lui”.
Per De Ceglie i mondiali però sono ancora lunghi, poiché in vasca lo aspettano anche una staffetta  4 x 200 metri in odor di medaglia e gli 800 metri tutti da sognare, oltre ovviamente alla “sua” 6 km e alla staffetta mista 4 x 2 km di fondo nell’ultima giornata di gare.