Campionati Italiani Assoluti di nuoto sincronizzato

Si è chiusa la tre giorni di sincro con i primi titoli italiani assoluti, assegnati lo scorso week-end a Verona presso il Centro federale Alberto Castagnetti.
Titoli tricolori a Fiamme Oro Roma e Blu Shelf Carisa Savona – nell’ambito delle società civili – che si impongono nelle classifiche a squadre. Spettacolo in acqua con 223 atlete in acqua in rappresentanza di 35 club.
Sara Sgarzi è giunta al 7° posto nell’esercizio “Solo” ma, nella doppia veste di atleta del C.N. UISP e del G.S. Fiamme Oro, ha conquistato la medaglia d’oro nella Squadra e quella di bronzo dell’esercizio del “Duo” con la compagna Giulia Lapi di Savona.
Intanto c’è da rilevare anche la partecipazione, nell’esercizio di Squadra, delle giovani del C.N.UISP, classificatesi al 19° posto. La formazione era composta da: Lavinia Garatti, Camilla Gironi, Aurora Di Giampietro, Cristina Nicolini, Elena Doratelli, Costanza Tassoni, Cecilia Fiorini, Isabella Pecci e Irene Cagnoli.
Grazie sia ai risultati tecnici ottenuti dalla Sgarzi, che all’esercizio di Squadra delle giovani del Presidente Riccucci, il C.N. UISP si è classificato all’11° posto tra le società civili presenti alla manifestazione.
“Sono soddisfatta per la nuotata della ragazze della nazionale – afferma il CT della nazionale Patrizia Giallombardo – hanno messo in atto i punti chiave che avevamo prefissato: la velocità di spostamento nella vasca è stata adeguato e a questo si è aggiunta una buona tecnica di esecuzione. La partecipazione è stata
di alto livello soprattutto nella finale dei singoli, così come nel doppio e la squadra. Testimonianza del buon lavoro svolto dalle società, confermato dalle classifiche che si sono ribaltate dagli obbligatori alle finali, particolarità che ha conferito maggiore spettacolarità alle gare. Ora riprenderemo il lavoro con il prossimo collegiale dal 10 febbraio al 2 marzo a Roma, per preparare le prime gare internazionali tra cui il French Open e Japan Open. Obiettivo: Mondiali”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email