Corso aspiranti arbitri

Aspiranti arbitri, la Uisp va nelle scuole

Una (prima) sperimentazione nazionale del Corso per aspiranti arbitri al liceo Sabin di Bologna.

Protagonista la sezione III G ad indirizzo sportivo.

L’idea del responsabile del Calcio Uisp Umberto Molinari è quella di entrare nelle scuole e coinvolgere i giovani, non solo come praticanti, ma anche come arbitri, componente fondamentale del gioco.

Sfruttando la nuova legge sulla Buona Scuola la Uisp ha proposto alla Preside del Liceo Sabin un percorso di alternanza Scuola-Lavoro per i ragazzi.
Il corso darà crediti formativi ed è composto di 8 ore di teoria e poi la pratica sui campi.

I ragazzi, accompagnati e “supervisionati” dagli arbitri Uisp che faranno da Tutor, al termine delle lezioni in classe verranno chiamati a dirigere le partite di calcio giovanile con i bambini di 8-10 anni.
Un modo ovviamente per permettere ai giovani di approcciarsi al meglio in questa nuova avventura.

Docente d’eccezione l’ex arbitro internazionale Paolo Dondarini.

Per chi si appassionerà, poi, il percorso non è finito: “Ovviamente per quei ragazzi che vorranno”, ha aggiunto Molinari ”ci sarà la possibilità di partecipare anche al corso per arbitri Uisp e poi arrivare fino ai campionati degli adulti nel nostro campionato di calcio amatoriale”.