La GF dell’Uva alla Ciclistica Bitone davanti alla Pol. Lame Vibolt e Avis Ozzano.

Si è conclusa la nona edizione del circuito di granfondo non competitive Giro dell’Appennino Bolognese e Valli di Comacchio.
La sesta delle sei manifestazioni in calendario, la “GF dell’Uva ” ,  ha fatto registrare l’iscrizione di 1515 ciclisti, nonostante le previsioni meteo non favorevoli.
Il successo è andato al gruppo della Ciclistica Bitone Bologna che con 100 iscritti  ha ottenuto 4896 punti davanti alla Pol. Lame Vibolt con 48 iscritti e 3488 punti e Avis Ozzano con 40 iscritti e 3133 punti realizzati.
Nelle prime dieci posizioni si sono poi piazzate rispettivamente Baracca Lugo, MTB La Rupe, GCM Migliarino, Team Ferrara Bike, Medicina 1912, GC Due Torri Bologna, Team Borghi.
Il gruppo più numeroso in relazione agli iscritti è risultato essere quello della Ciclistica Bitone con 100 unità davanti al Team Ferrara Bike con 57 e Pol. Lame Vibolt con 48.
Il successo della granfondo è testimoniato anche dalla presenza di ben 174 gruppi che hanno dato vita ad un’ultima manifestazione ciclistica che ha chiuso degnamente questa edizione del circuito emiliano

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email