La Ciclistica Bitone vince la GF Città di Medicina con 125 iscritti

La granfondo “Città di Medicina ”, quinta tappa del Giro dell’Appennino Bolognese e Valli di Comacchio , ha fatto registrare il record di iscritti a questa manifestazione da quando è entrata a far parte del circuito emiliano di GF non competitive.
La “Città di Medicina” , infatti, ha consegnato alle cronache 1898 iscritti che hanno portato finora il totale del circuito a 7996 partecipanti.
Quando manca ancora una manifestazione al termine del circuito, quella di  Castenaso il 15 settembre, viene così sfiorata quota 8000 iscritti in questa edizione boom del Giro dell’Appennino Bolognese e Valli di Comacchio.
La  vittoria nella GF è andata alla Ciclistica Bitone Bologna che ha iscritto 125 ciclisti, realizzando 7902 punti. La “corazzata” bolognese ha quasi doppiato la seconda in classifica, la Ciclistica Baracca Lugo che ha portato 51 ciclisti e realizzato 4716 punti, precedendo il Pedale Bianconero Lugo a quota 4552 punti realizzati con 42 iscritti. Ben 179 le società rappresentate più alcuni iscritti individuali.
Nelle prime dieci posizioni si sono poi classificate nell’ordine Team Ferrara Bike, Avis Faenza, Pol.Lame Contri Bologna, Tozzona Imola, Gianluca Faenza Team ACSI, Pontesanto Cesi Imola, Dosi Nordpol Imola.
Il prossimo appuntamento con il Giro dell’Appennino Bolognese e Valli di Comacchio è fissato con la “Granfondo Dell’Uva” il 15 settembre, per l’organizzazione del Gianluca Faenza Team con partenza e arrivo a Castenaso in Via XXV Aprile.
Per informazioni iscrizioni consultate il sito www.giroappenninogranfondo.it
Sabato 22 giugno si è invece svolto il raduno 2° Trofeo gelateria Muvin , organizzato dal GC Castenaso. 244 i partecipanti con la Ciclistica Bitone al primo posto con 168 punti e al secondo la Pol. Lame Vibolt con 72 e al terzo Avis Baricella con 42. A seguire trigari, Avis Ozzano, Cavazza, Forti e Liberi, Avis San Giorgio, SBBC,Leopardi.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email