La Bitone vince la GF dell’Uva

Si è conclusa la decima edizione del circuito di granfondo non competitive Giro dell’Appennino Bolognese e Valli di Comacchio con la sesta e ultima delle sei manifestazioni in calendario, la “Granfondo dell’Uva”
Alla granfondo si sono iscritti ben 1369 ciclisti, dei quali 984 si sono presentati sul luogo di partenza. Rispettivamente 162 ciclisti sono andati sul percorso corto, 349 sul medio, 292 sul lungo. Nell’autogestito si sono poi presentati 181 cicloturisti.

La giornata incerta, con previsioni che alla vigilia non lasciavano tanta speranza, non ha favorito l’afflusso di tutti gli iscritti, ma comunque la giornata è da archiviare come positiva in quanto la pioggia non ha rovinato la festa e l’organizzazione è risultata ottima.
Il primo posto è andato al gruppo della Ciclistica Bitone ( Bo ) che ha fatto registrare l’iscrizione di ben 112 ciclisti con 89 partecipanti che hanno totalizzato 5121 punti. Secondo posto per Avis Ozzano ( Bo ) con 3324 punti grazie ai 50 suoi iscritti e 46 partecipanti. Terzo posto per la Baracca Lugo ( Ra ) con 3192  punti e 32 iscritti dei quali 28 partecipanti..

Nelle prime dieci posizioni si sono poi piazzate rispettivamente Pol. Lame Vibolt (Bo), Medicina 1912 ( Bo ),  ASD Bovolenta ( Pd ), Team Ferrara Bike ( Fe ), ASD Migliarino ( Fe ), Team Futa Bike ( Bo ), ASD Sacmi Imola (Bo). Erano presenti rappresentanti di ben 164 società.
Con questa manifestazione si conclude l’edizione 2016 del Giro dell’Appennino Bolognese e Valli di Comacchio che vi da appuntamento sin da ora al prossimo aprile con l’undicesima edizione del circuito bolognese di granfondo non competitive.