Alla Gran Fondo Giro delle Valli Bolognesi 1558 partecipanti

Domenica 5 giugno è stata caratterizzata dall’appuntamento con la Gran Fondo Giro delle Valli Bolognesi a cura dell’organizzazione della ASD Ciclistica Bitone Bologna. Alla manifestazione hanno partecipato 1530 ciclisti provenienti da ogni zona d’Italia. Il Giro delle Valli Bolognesi valeva anche quale prima prova del Campionato Italiano per società di gran fondo non competitive 2011 e terza prova del poker di gran fondo non competitive Giro dell’Appennino Bolognese e Valli di Comacchio.
Le premiazioni, alle prime 80 società classificate delle 139 partecipanti, si sono svolte presso la struttura del Circolo Arci Benassi di Viale Cavina 4 a Bologna alla presenza dell’Assessore allo Sport del Comune di Bologna Luca Rizzo Nervo, del Consigliere Regionale e Comunale Maurizio Cevenini, del Consigliere Comunale Maurizio Ghetti , del Consigliere del Quartiere Savena Davide Grilli, del Presidente della Lega Ciclismo di Bologna Franco Magli .
A fare gli onori di casa la Presidente dell’Arci Benassi Paola Bacchi assieme al Presidente della società organizzatrice Romano Rangoni.
Nonostante le previsioni meteo non troppo favorevoli la manifestazione si è svolta invece sotto un cielo variabile ma privo di pioggia. Così una parte dei numerosi iscritti alla gran fondo hanno potuto effettuare il percorso lungo di 148 chilometri senza bagnarsi, come era invece purtroppo successo nel 2010 quando la pioggia fu la vera protagonista in negativo del Giro delle Valli Bolognesi
Ad aggiudicarsi la gran fondo è stata la società Baracca Lugo con 42 partecipanti e 4540 punti realizzati. Sul secondo gradino del podio la prima società bolognese la Polisportiva Lame Vibolt con 3886 punti davanti alla Franchini Team con 3511 punti. A seguire si sono classificate il Medicina 1912, la Casellina Firenze, Avis Faenza, Sasso Marconi, Pol. Nonantola, Top Racing Bike Team Lodi, Zolese.
Sono stati consegnati altri tre premi particolari . Il Memorial Gentilini  è stato assegnato alla società bolognese Lame Vibolt, quale gruppo bolognese con il maggior numero di iscritti. Due trofei, offerti dal Comune di Bologna Quartiere Savena, sono stati consegnati alla società proveniente da più lontano, Il Comitato di Bra del Piemonte,  e a quella con il maggior numero di donne iscritte, la Tozzona di Imola.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email