Link Veloci
Social media
Info in Pillole
Sede del Comitato

Via della Industria 20, 40138 Bologna

Orari di Apertura

09:00-19:00 (orario cont.) Lun-Ven.

Email

uispbologna@uispbologna.it

Telefono

+39 051 6013511

Fax

+39 051 6013530

Partita IVA

04189980370

Codice Fiscale

80067270373

ACCORDO FIT- UISP Comunicato della Uisp Tennis di Bologna

ACCORDO FIT- UISP Comunicato della Uisp Tennis di Bologna

La Uisp di Bologna, a seguito della convenzione firmata il 16 Marzo 2016 dai presidenti nazionali FIT e UISP, intende ufficialmente chiarirne i punti fondamentali, per non destare confusione fra i giocatori e i Circoli del nostro territorio :

1) Sulla convenzione, nell'articolo 2 (attività sportiva) al punto 2.1,comma 1 è scritto chiaramente che la Uisp “può promuovere e organizzare tennis promozionale, amatoriale e dilettantistico, seppure con modalità competitive a scopo sociale, di crescita e di salute, ecc. ecc.”

Di contro al punto 2.1.comma 3 (tennis di prestazione, vale a dire il tennis FIT, con le proprie regole federali), alla Uisp viene data la possibilità, previa stipula di apposite Convenzioni locali fra Fit e Uisp, di organizzare insieme manifestazioni.
   
2) Al momento attuale però la Uisp programmerà la nuova stagione 2016/17 nel rispetto della convenzione (punto 2.1.comma 1), in quanto già da 20 anni, grazie ad un modello ormai noto, originale, innovativo, costruito sulle esigenze della stragrande massa dei giocatori Amatoriali e dei Circoli, denominato “l'ALTRO TENNIS” (nato a Bologna nel 1996), che non intende affatto “rottamare”, essendo il modello vincente che ha portato la Lega di Bologna dal 2005 ad ergersi prima in Italia con 2641 tesserati, ma soprattutto perchè entra di diritto nel punto 2.1.comma 1.
--- Per il futuro però, se nasce una collaborazione, con rispetto reciproco fra le parti, è una eventualità da considerare.

--- Dichiariamo però che, pur rispettando la convenzione, non possiamo assolutamente tradire l'origine storica delle nostre attività, sicuramente diverse, dello “SPORT PER TUTTI” quindi “nessuno escluso”, così come esposto proprio recentemente nel “Regolamento  Tecnico Uisp Nazionale Tennis”.

Vale a dire che alle nostre attività, assolutamente amatoriali possono partecipare “tutti i giocatori” in possesso di tessera Uisp 2016/17, ancorchè tesserati o classificati con altri organismi riconosciuti dal CONI.

 3)  TESSERAMENTO: La convenzione al punto 2.2 recita:
“E' fatta salva la facoltà di affiliazione e tesseramento  sia alla Fit che alla Uisp  senza che ciò comporti penalità di alcun genere o discriminazioni”.  Quindi eventuali minacce di qualsiasi tipo verranno denunciate al CONI, attraverso i nostri legali nazionali !
---Qualche anno fa esisteva invece un vergognoso art. 13 delle Carte Federali in cui si dichiarava che i tesserati Fit non potevano fare attività Uisp !!  Ora questo articolo è “scomparso”!

4) IMPORTANTISSIMO:  Si coglie l'occasione finalmente per informare i giocatori che ancora non l'hanno chiaro, o che hanno il timore di partecipare alle nostre attività, che non sono le classifiche di altri organismi (Fit compresa) a determinare la nostra attività, ma le regole, le formule e le nostre esclusive classifiche, assolutamente inconciliabili con quelle federali, talmente diverse che in comune fra Fit e Uisp c'è soltanto CAMPO , PALLE e RACCHETTA:!!!
Una politica amatoriale, talmente di qualità, che ha fatto dichiarare ad alcuni grossi dirigenti Fit (senza far nomi) che a Bologna c'è l'Università del vero tennis AMATORIALE !!!

5) MIE  CONCLUSIONI  PERSONALI :

 Ora, che qualche mese è passato dall'affrettata firma  della convenzione,(sollecitata da Malagò !) mi sento in diritto di fare alcune constatazioni:
  a) l'amarezza di aver “dovuto” denunciare la prepotenza FIT degli ultimi anni per avere un po' di giustizia.
  b) la sovrattassa sempre crescente ai Circoli con doppia affiliazione!!
  c) le minacce ai tesserati Fit di partecipare ai tornei Uisp!!
  d) i sopralluoghi e controlli allarmistici di funzionari federali (soprattutto in quelli con doppia affiliazione!
!            
         
                Quando, invece, contro questi muri la Uisp ha costruito ponti, sui quali hanno transitato migliaia di tesserati, forti dei grandi miglioramenti nei tornei che gli abbiamo organizzato, ad intraprendere, com'è naturale che sia, la strada del “tennis di prestazione”, al punto tale che a Bologna negli ultimi 2 anni gli iscritti ai tornei Fit sono aumentati vertiginosamente, e dei quali almeno l'80% sono figli Uisp !!  E su questo nessuno può smentirmi !! (li conosco tutti !).
                 Quindi trovo che  ostacolare l'attività Uisp, per convenienza, per invidia  o per la cronica incapacità federale di avere una politica “amatoriale,” sia puro “masochismo”, ma anche “misera ingratitudine”!! visti i risultati del tesseramento, almeno qui a Bologna. In altre territori dove la Uisp purtroppo non esiste difficilmente succederà la stessa cosa.

                   Chiudo con la l'orgogliosa certezza che nel territorio bolognese, ma anche nelle Provincie limitrofe (anche nei piccoli Circoli con un solo campo, dove la Uisp va,  perché il tennis va conquistato DAPPERTUTTO!! )  nessuno, e dico “nessuno”, possa affermare che la Uisp fa male al tennis!!!!

       Nerino Zironi

      (Presid. Lega Tennis Uisp Bologna)
      (Vice- Presidente Nazionale Lega Tennis)
      (Ex Consigliere Regionale FIT 2005 – 2009)

  ----(Non ho mai messo in evidenza le cariche di cui sopra, ma credetemi il motivo c'è.)

   Per chi volesse commentare questo comunicato la mail è : legatennis@uispbologna.it

 
 

Contatti Tennis

Coordinatore: Michele ContentoPresidente
Via dell'Industria 20Indirizzo
Martedì, Mercoledì 16-18Orari e giorni
051-6027391Telefono
 
Chi Siamo
 
Albo d'Oro
 

Newsletter del Comitato


SETTORE FITNESS

Settore Fitness

Archivio Newsletter