Link Veloci
Social media
Info in Pillole
Sede del Comitato

Via della Industria 20, 40138 Bologna

Orari di Apertura

09:00-19:00 (orario cont.) Lun-Ven.

Email

uispbologna@uispbologna.it

Telefono

+39 051 6013511

Fax

+39 051 6013530

Partita IVA

04189980370

Codice Fiscale

80067270373

FINAL FOUR: MARTEDI’ ALLE 20,15 EMILBANCA - ELLEPPI

FINAL FOUR: MARTEDI’ ALLE 20,15 EMILBANCA - ELLEPPI

Chiuse le gare di prima e seconda fase, la Lega Basket è pronta alla SETTIMANA DELLE FINALI. Per noi del Direttivo è "la vetrina", il momento culminante della stagione, il termine dei nostri sforzi quotidiani. Un momento che organizziamo da almeno un paio di mesi, con il prezioso aiuto di tutti. Vorrei anzitutto ringraziare chi, quest'anno, insieme a me, ha reso possibile che il movimento potesse avere uno sviluppo ( siamo l'unica Lega Territoriale di Basket ad avere incrementato i propri tesserati, fonte Comitato Regionale); quindi grazie al Vice Presidente Paolo Patella che oltre ad essere parte della spina dorsale del Direttivo è parte integrante, attiva e onnipresente della compagine dei Fischietti over 40. Grazie a Sergio Raspanti ( il "missile" per gli addetti ai lavori), che tra mille difficoltà ( a volte anche causate dal sottoscritto) ha fatto si che su oltre 400 gare tra campionato, over 40, tornei pre e post season e tornei giovanili solo 6 di queste venissero fischiate da un solo arbitro ( percentuale di poco superiore all'1%). Grazie a Andrea Brighetti, che in maniera puntuale e attenta ha gestito il lato economico dei difficili rimborsi. Grazie a Simone Lucchini che ha fatto in modo di vederci presenti in tre competizioni giovanili ( picco stupendo per partecipazione il torneo della Befana di Anzola). Grazie alle intuizione di Andrea "The Airon" Trotta, attraverso il quale e con l'aiuto del quale abbiamo costruito il three point contest (52 atleti partecipanti). Un grazie particolare anche al Presidente Onorario Lino Iachetta, mio personale mentore e vera icona del basket UISP.

Mi sono dilungato e me ne scuso, ma era doveroso. Martedì saremo tutti in campo per le final four. Cierrebi, splendido impianto poco distante dal centro di Bologna e impianto che per dimensioni, prestigio e storia non può che darci orgoglio nell'ospitare le finali.

Alle 20.15 scenderanno in campo le prime due semifinaliste. Emilbanca Sporting Club e Polisportiva Elleppi. Paritamo dalla analisi della Emilbanca. Una società che ha partecipato quest'anno per la prima volta al campionato ( ma di cui si ricorda la finale 2012 del torneo di San Lazzaro) dopo, appunto, due partecipazioni al San Lazzaro e una, nella prima edizione, all'only anta. Un compagine che ha chiuso la stagione regolare con due sole sconfitte, al secondo posto nel gruppo A. Sconfitta casalinga con piccola coda polemica contro AMICA e sconfitta esterna sanguinosa contro Bologna HD che ha pregiudicato il primo posto. Dopo il 12-2 della prima fase ha affrontato, negli ottavi il San Severino Basket, compagine di grande caratura tecnica e abituata alle serie play off... 2-0 la serie frutto di due gare entrambe sul filo di lana (3 punti al Palalame e altrettanti in Furla dopo un supplementare). L'unica squadra, in campionato, ad aver violato la mitica "Furla", tana di un San Severino che comunque ritroveremo nelle finali di Europa League dei Canestri. Quarti di finale di grande spessore ( e anche di grande timore) contro i campioni uscenti del Cicebuz con svantaggio del campo (frutto della peggiore qualificazione rispetto ai campioni). In gara uno dopo tre quarti di sofferenza, forse la svolta... Emilbanca, sotto di 14 ribalta la gara e vince 83-69, bissando al PalaLame 82-63 controllando le velleità dei campioni uscenti che, prima di abdicare hanno comunque combattuto alla grandissima su ogni pallone. Una squadra esperta, Emilbanca, dalle spalle larghe. Valenti ( qualificato con 11/15 alla finale del tiro da tre), Dovesi che fanno da contorno ( e che contorno) al "mitico" Dan Gay. Squadra che per caratteristiche e tasso tecnico risulta temibilissima e squadra capace, e nel campionato ne abbiamo avuto varie dimostrazioni, di vincere a 80 punti, come a 50, quindi massima versatilità ad ogni ritmo partita. Emilbanca se la vedrà con la rivelazione del campionato, la Pol. Elleppi che partita per fare bene ( nelle aspirazioni della vigilia c'era come obiettivo la qualificazione ai play off) non solo ha "fatto bene" ma ha fatto "saltare il banco" dei pronostici. Nessuno, a Ottobre, si aspettava Elleppi alle Final Four ma la compagine di Morando e Mengoli (un grazie particolare ad Andrea Mengoli per la grande collaborazione e attenzione alle iniziative della Lega Basket)  le ha meritate ampiamente. Un roster giovanissimo, ragazzi con grande voglia e grande tecnica guidati sapientamente da un allenatore chioccia e da alcuni giocatori altrettanto Chioccia, dopo un 10-4 in stagione regolare ( girone equilibratissimo il b nelle prime 4 posizioni) chiuso al 4.o posto, ha realmente inanellato quella che probabilmente resterà nell'anno sportivo come l'impresa più bella.

L'incrocio GLORIOSO - ELLEPPI appare insormontabile, Gli espertissimi ragazzi del Pres Albertazzi sono reduci da una finale sfiorata nel campionato precedente ( quella che da tanti era stata ribattezzata la vera finale del 2012-2013) e vogliosi di migliorare i risultati pregressi. Gara 1 al Tanari invece è probabilmente la partita perfetta, o meglio la mezza partita perfetta. Un +24 in 20' che lascia storditi i Gloriosi. Finisce con un +12 che porta le squadre allo sferisterio sull' 1-0 elleppi. Gara 2 è tecnicamente magari non eccelsa ma di grandissimi contenuti emotivi e agonistici. Si arriva sulla parità con il cronometro a 0 e due liberi per i Gloriosi che, incredibilmente, buttano la parità nella serie con uno 0/2 che ancora brucia. Nel supplementare i ragazzi di Morando in ogni caso non tremano e chiudono la serie.

Quarti di finale contro Amica Minerbio che si presenta in netta riserva ( complice un doppio campionato FIP-UISP con pochi effettivi) e dopo aver perso 67-46 gara 1 decide di rinunciare a gara 2. Gara 1 comunque aveva rafforzato la convinzione della grande attenzione dell'Elleppi e del convincimento sempre più radicato nei ragazzi, dei propri mezzi. Alle finali per stupire, dunque. Alle finali per continuare a sognare. Con la sfrontatezza della gioventù ed una forza di squadra che molte volte ti fa raggiungere, in uno sport come la pallacanestro, risultati che non sapevi neppure esistessero.

Ci sono tutti gli ingredienti perchè sia una semifinale dall'esito sostanzialmente incerto, perchè se è vero che si può azzardare un minimo vantaggio di esperienza su Emilbanca è pur vero che l'imprevedibilità di Elleppi porta la bilancia del favorito ad essere completamente in equilibrio.

 
Banner BuzzerBeaterUisp
 

Contatti Pallacanestro

Coordinatore: Fabio FrabettiPresidente
Via dell'Industria 20Indirizzo
Lunedì dalle 16 alle 18Orari e giorni
338 2137094Telefono
 
 
 

Newsletter del Comitato


SETTORE FITNESS

Settore Fitness

Archivio Newsletter