Una Grimaldi di bronzo

Per Martina Grimaldi, dopo il terzo posto sulla 10 km olimpica, arriva anche il bronzo nella 5 km ai Campionati Italiani Assoluti di fondo in corso di svolgimento a Castelgandolfo.
La campionessa del Circolo Nuoto UISP non ha purtroppo potuto tenere il passo delle due battistrada, arrivando con 59″19 a più di un minuto da Rachele Bruni e Arianna Bridi (entrambe CS Esercito) rispettivamente prima con 57″53 e seconda con 57″54.
La Bruni si conferma la leader del team azzurro e, dopo la vittoria per distacco nella 10 km che le è valso il pass per la distanza olimpica ai Mondiali di Kazan, ha bissato sulla mezza distanza. Ottima la performance della giovanissima Bridi, classe 1995, che così stacca il pass iridato per la prima volta in carriera.
Gara difficile, invece, per l’atleta allenata da Matteo Cortesi, che ha però portato a casa un’altra medaglia e la consapevolezza che la 25 km di domenica rappresenterà l’ultima chance per accedere ai Mondiali in Russia della prossima estate.
Per la campionessa mondiale ed europea in carica sulla distanza, la gara di domenica sarà sicuramente utile per dimostrare che la regina ha ancora parecchie frecce al suo arco e che se i Giochi di Rio sembrano sfumati, tutt’altro che sfumata è la grinta e la condizione di quella che si può ritenere l’atleta più medagliata della storia del nuoto di fondo azzurro