Link Veloci
Social media
Info in Pillole
Sede del Comitato

Via della Industria 20, 40138 Bologna

Orari di Apertura

09:00-19:00 (orario cont.) Lun-Ven.

Email

uispbologna@uispbologna.it

Telefono

+39 051 6013511

Fax

+39 051 6013530

Partita IVA

04189980370

Codice Fiscale

80067270373

Un Terzo Tempo all’IPM di Bologna

"Terzo tempo" è il progetto dell'Uisp che ha come target i ragazzi ristretti negli Istituti minorili di otto città italiane (e che si inserisce nel solco di una ormai consolidata e pluriennale collaborazione tra l'associazione e il Dipartimento giustizia minorile del Ministero della Giustizia), e che si realizza anche a Bologna grazie al sostegno della Fondazione con il Sud e l'onlus Enel cuore.

Terzo Tempo mira alla riqualificazione di spazi per la pratica motoria all'interno delle strutture detentive; così la Direzione dell’Istituto Penale di via del Pratello e la Uisp hanno convocato istituzioni e mondo dello sport per inaugurare la palestra sportiva interna, dopo aver effettuato dei lavori di messa in sicurezza ed avere iniziato la fase di rifornimento di attrezzatura e materiale sportivo.

Questo 10 dicembre (Giornata internazionale dei diritti dell’uomo) sarà un giorno da ricordare per i ragazzi dell’Istituto Penale Minorenni di Bologna per l’evento che li ha visti protagonisti.

Presenti i vertici dello stesso istituto e gli educatori: Alfonso Paggiarino (direttore dell’IPM) ha fatto gli onori di casa.  
C’erano Franco Zuculini (fresco di gol a Catania) e Adam Masina del Bologna FC 1909 che, a testimonianza della vicinanza della società rossoblù ai ragazzi ristretti, hanno omaggiato di un pallone e un gagliardetto autografato dalla squadra.

Per Uisp Fabrizio De Meo (Responsabile nazionale delle politiche sociali Uisp), Francesco Costanzini (Coordinatore Progetto Carcere Uisp di Bologna e Responsabile Comunicazione/Ufficio Stampa), gli operatori che quotidianamente lavorano con i ragazzi, Carlo Balestri (vice Presidente Uisp regionale) che insieme all’Assessore ha premiato Gabriele Gamberini, operatore Uisp che da oltre venti anni svolge un servizio encomiabile e volontario presso l’Istituto Penale.

La dottoressa Mei ha tagliato il nastro tricolore inaugurando i locali risistemati grazie all’impegno di una cordata di soggetti che in questa giornata si sono riuniti per ammirare soddisfatti “il bellissimo lavoro svolto”, commenta l’Assessore Luca Rizzo Nervo, che prosegue nel saluto del Comune di Bologna: “vedere cose ben fatte che si concretizzano è davvero motivo di orgoglio per la città. Lo sport ha bisogno di luoghi belli per diventare sport per tutti. Questo ne è una testimonianza concreta”.

Grazie a questi fondi l'impegno quotidiano che Uisp assicura da oltre trent'anni potrà proseguire al meglio. Assicurare il movimento per tutti, per tutta la vita sarà dunque più agevole, offerendo ai ragazzi una scelta più ampia di gioco e divertimento.

http://www.bolognafc.it/news.asp?id=7955#.VIha3YqG8rQ

http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/sport-terzo-tempo-giovani-detenuti-1.479083

Il servizio andato in onda sul tg di TRC

 
PUBBLICATO IL 10/12/2014

Newsletter del Comitato


SETTORE FITNESS

Settore Fitness

Archivio Newsletter