Link Veloci
Social media
Info in Pillole
Sede del Comitato

Via della Industria 20, 40138 Bologna

Orari di Apertura

09:00-19:00 (orario cont.) Lun-Ven.

Email

uispbologna@uispbologna.it

Telefono

+39 051 6013511

Fax

+39 051 6013530

Partita IVA

04189980370

Codice Fiscale

80067270373

Calcio Camminato per tutti

Un modo nuovo di giocare a Calcio: sicuro, divertente e che fa bene alla salute.

Gallery Fotografica Video Guarda la puntata di Quelli che il Calcio

Perchè? 
È possibile giocare a calcio senza correre salvaguardando la salute!
Il Calcio Camminato o Walking Football nasce in Inghilterra nel 2011 e propone un nuovo modo di pensare il calcio per consentire a uomini in età avanzata di poter scendere ancora sul rettangolo verde. In seguito a un sondaggio effettuato nei vari circoli di anziani (over 50) è emerso non solo l'incredibile volontà di dedicarsi ancora alla pratica sportiva ma una passione speciale per il football. Peter Reddy, Professore e Ricercatore presso l’Asthon University di Birmingham, tramite una ricerca sui benefici di questa pratica sportiva tra gli over 50, ha constatato come il Walking Football produca divertimento e benessere anche se sostenuto a ritmo blando.

Ma con quali le regole?
La più importante: è vietato correre! La corsa viene considerata fallo di gioco!
Inoltre è essenziale tenere la palla bassa (non può superare l'altezza della vita, dunque il pallone a rimbalzo controllato è altamente consigliato). La gara si svolge in un campo da calcetto e si gioca in sei contro sei per circa trenta minuti, divisi in due tempi.

Risultati?
I benefici riguardano principalmente la salute e la socialità. Secondo i ricercatori “gli studi condotti finora hanno dimostrato che il calcio può essere efficace nei casi di lieve o moderata ipertensione e che l'elevata attività aerobica ad esso connessa produce notevoli miglioramenti nell'ossidazione dei grassi e nella potenza aerobica". E quindi "Il calcio rappresenta un modo fantastico per stare in forma e godere di buona salute" (Peter Reddy, coordinatore dello studio).

PUBBLICATO IL 04/11/2015

Newsletter del Comitato


SETTORE FITNESS

Settore Fitness

Archivio Newsletter