Maratonina Lolli Auto

OLTRE SEICENTO ATLETI DI NOVANTATRE TEAM IN GARA ALLA MARATONINA LOLLI : l’AZZURRO ALESSANDRO GIACOBAZZI DOMINA LA PROVA MASCHILE, ANA NANU VINCE IN VOLATA LA SFIDA CON FRANCESCA BATTACCHI.
La 39a edizione della Maratonina Lolli, gara FIDAL di corsa su strada di 21 chilometri e 97 metri, prova valida per il campionato Uisp di maratonina e trofeo “Pier Ugo Bentivogli” edizione 2016, organizzata dall’atletica Lolli con la collaborazione del Comitato di Coordinamento podistico della Provincia di Bologna, resterà nella storia per avere ospitato un campione che ha già incominciato a percorrere la strada azzurra dell’atletica.
ALESSANDRO GIACOBAZZI, venti anni compiuti il primo febbraio scorso nato a Pavullo nel Frignano uomo di punta della Fratellanza di Modena tricolore juniores di mezza maratona, supera a pieni voti il test di avvicinamento al campionato italiano in programma nel prossimo mese di marzo.
Vittoria ampiamente annunciata grazie a una leadership che lo ha visto protagonista dalla partenza fino alla linea di arrivo , confermata dal primo posto e da un crono di prestigio alle ultime edizioni della maratonina Lolli.
Con il tempo di 1:09:01 precede HUSSEIN OMAR MOHAMED, etiope del Gnarro Jet Mattei, 1:10:20, OLEKSANDR VASKOVNIUK, ucraino in forza al team Corriferrara, 1:11:24, MARCO ERCOLI, 1:12:06 e DIEGO GASPARI, 1:12:20, G.S. Gabbi di Bologna.
ANA NANU, atleta italiana con radici romene capitana della formazione femminile del G.S. Gabbi, scrive per la quarta volta il suo nome nell’albo d’oro della gara e arriva sulla linea del traguardo in 1:27:54 seguita da FRANCESCA BATTACCHI, 1:27:57, e la britannica ELAINE RACHEL BURGESS, 1:29:14, atlete del Team Pontelungo di Bologna, OXSANA DIAMANTI, ucraina tesserata per l’Atletica Blizzard di Bologna, 1:29:44, MONICA BACCANELLI, 1:30:16.